Riforma

La Liberia

Washington, DC (AMB) - L'epidemia di Ebola in Liberia ha portato alla chiusura di molte attività nel paese dell'Africa occidentale.

Lo stato di emergenza è stato dichiarato, la capitale Monrovia è sotto coprifuoco, le scuole sono chiuse, solo i servizi pubblici essenziali sono fornite e le imprese private e gli uffici hanno ridimensionato produzione e dei servizi.

Il BWA inviato una somma iniziale di US $ 10.000 a Liberia con ulteriori somme destinate a contrastare la crescente minaccia.

"Stiamo lottando attraverso uno dei periodi più difficili della storia del nostro paese," Justus Reeves, segretario generale della Missionaria e Formazione Convenzione Liberia Battista (LBMEC), ha detto in una tavola rotonda ospitata dalla Alleanza Battista Mondiale. "Attualmente la Liberia è l'epicentro del virus Ebola nel continente."

La disoccupazione, che era già l'85 per cento, è peggiorata con il ridimensionamento dei servizi pubblici. Governo è il più grande datore di lavoro del paese.

Reeves ha detto Liberia ha solo 51 medici per una popolazione di più di quattro milioni di euro. Vi è una carenza disperata di forniture mediche, compresi i farmaci per le malattie diverse da Ebola.

Reeves ha detto alla tavola rotonda BWA, che comprendeva i donatori ei rappresentanti della Guinea, Sierra Leone e Liberia, che la "malattia ha colpito ogni aspetto della nostra vita, politicamente, socialmente, economicamente, anche spiritualmente ... ognuno vive nel terrore e la paura di ogni altri. "

Una preoccupazione immediata è la minaccia della fame.

Battisti liberiani sono stati impegnati in quattro iniziative: campagne di sensibilizzazione e di educazione; la fornitura di attrezzature igienico-sanitarie e dei materiali di chiese e comunità; aiuti alimentari; e il trauma counselling per le famiglie e le comunità.

Finora, LBMEC distribuito 650 grandi sacchi di riso per tre contee e 50 sacchetti in un ospedale che era a corto di cibo per i suoi pazienti. Oltre alla distribuzione di cibo, battisti liberiani stanno preparando e distribuendo pasti ai pazienti Ebola.

Battisti sono stati direttamente colpiti dalla epidemia di Ebola, comprese le famiglie di 25 pastori battisti. Battisti, compresi i coniugi pastori che sono professionisti medici e operatori, hanno contratto la malattia.

L'8 settembre l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha avvertito il numero di nuovi casi in Liberia è in aumento esponenziale. Come del 12 settembre, più di 2.000 casi di Ebola sono stati riportati in Liberia con più di 1.200 soccombere alla malattia.

Le donazioni possono essere effettuate online su www.bwanet.org o inviati a

Battista Mondiale Aiuti

c / o Alleanza Battista Mondiale

405 North Washington Street

Falls Church, VA 22046

Stati Uniti d'America

L'Alleanza Battista Mondiale è una comunione di 231 convenzioni e sindacati in 121 paesi e territori con 42 milioni di membri in 177.000 chiese. Le sue priorità sono coltivare la passione per la missione e l'evangelizzazione, promuovendo il culto, la comunione e l'unità, rispondendo alle persone in difficoltà, difesa dei diritti umani e della giustizia e avanzando rilevanti riflessione teologica.

© 2021 Ucebi. Tutti i diritti riservati. Ucebi - Sede legale P.zza San Lorenzo in Lucina 35, 00186 Roma
Sede operativa - Viale della Bella Villa 31, 00172 Roma - Tel. 06.83.96.96.01 - Fax 06.87.81.71.00
Developed by Joomla! Siti Web
Privacy Policy Cookie Policy

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili, anche di terze parti. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.