UCEBI

Unione Cristiana Evangelica Battista d‘Italia

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Zimbabwe ed oltre L'ospedale battista di Sanyati

L'ospedale battista di Sanyati

E-mail Stampa PDF

E lenco delle necessità per la funzionalità ordinaria dell’Ospedale Battista di Sanyati Obiettivi 2010

$ 3.000 al mese per le spese di gestione ordinaria dell’Ospedale. Questa somma include l’assistenza e la manutenzione del veicolo adibito a ambulanza e delle apparecchiature per l’ufficio, oltre all’acquisto di materiali indispensabili per la pulizia e l’igienizzazione e per l’operatività delle cucine.

$ 12.000 per l’approvvigionamento di farmaci nel gennaio 2010 attraverso l’IDA, in Olanda. Nello Zimbabwe non sono disponibili scorte di farmaci e l’acquisto tramite l’IDA è estremamente vantaggioso rispetto agli altri canali commerciali.

$ 20.000 per l’acquisto di buoni carburante necessari al funzionamento dell’ambulanza e del generatore dell’Ospedale. L’ambulanza percorre ogni anno circa 30000 km e necessita di circa 3000 litri di carburante l’anno. Questa richiesta in realtà coprirebbe solo la metà del fabbisogno annuale dell’Ospedale.

 

$ 6.000 per la riparazione dell’ambulanza di stanza a Gweru. L’ospedale dispone ormai di unico mezzo di trasporto che non è sufficiente a garantire la funzionalità di ambulanza e quella di mezzo di trasporto per approvvigionamenti e persone cui è destinato. Il ripristino della vecchia ambulanza permetterebbe di suddividere il carico tra i due mezzi garantendo a entrambi una maggiore longevità oltre a raddoppiare le possibilità di intervento sul territorio.

$ 6.000 per incrementare il salario del medico locale e delle infermiere. E’ importante sottolineare che solo grazie a questi incentivi è stato possibile assicurare la presenza di un altro medico nella nostra struttura. Senza gli incentivi, medici e infermiere non potrebbero condurre un’esistenza dignitosa con il solo magro salario versato dal Governo e lascerebbero il nostro Ospedale per un una posizione lavorativa più vantaggiosa e stabile.

$ 1.500 per l’acquisto di soluzioni e solventi, fissatori, ecc. per lo sviluppo di lastre per la macchina a raggi X. La nuova macchina acquistata attraverso i fondi dell’8x1000 della Chiesa Valdese è operativa ma non può funzionare senza lastre e solventi.

$ 5.000 per avviare una fattoria per l’Ospedale. Come sapete il nostro obiettivo sarebbe il raggiungimento dell’autosufficienza alimentare dell’ospedale attraverso l’acquisto di animali d’allevamento e l’espansione della superficie destinata a orto. L’organizzazione Journey Partners ci ha permesso di incrementare il nostro allevamento attraverso la donazione di 3 mucche, 6 capre e 2 conigli (questi ultimi purtroppo morti poco la consegna). Il nostro sogno sarebbe incrementare la produzione di granturco fino a coprire totalmente il fabbisogno alimentare dell’ospedale. Per far ciò abbiamo bisogno di attrezzature agricole : aratri, erpici vanghe, carriole e dell’occorrente per la semina.

$ 7.000 per l’indagine preliminare e lo scavo di un pozzo e l’acquisto di un serbatoio da 10000 litri per l’acqua potabile da destinare all’irrigazione e all’allevamento della fattoria.