UCEBI

Unione Cristiana Evangelica Battista d‘Italia

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Nonsolobattisti Lettera aperta al Sindaco di Brindisi

Lettera aperta al Sindaco di Brindisi

E-mail Stampa PDF

ROMA, 21 maggio 2012 - Pubblichiamo la lettera aperta inviata da Raffaele Volpe, presidente dell'Unione Cristiana Evangelica Battista d'Italia, al Sindaco del Comune di Brindisi  in seguito al tragico attentato all'Istituto Professionale Morvillo - Falcone di Brindisi.

Signor Sindaco,

desidero porgerle le condoglianze dell'Unione Cristiana Evangelica Battista d’Italia per il vile attentato che ha colpito la sua città. In questo momento così
drammatico noi ci sentiamo tutti e tutte cittadini e cittadine di Brindisi, siamo genitori, fratelli e sorelle di Melissa, studenti e studentesse della scuola Morvillo Falcone.

Le nostre chiese, dal nord al sud, si raccoglieranno in preghiera per chiedere che Dio conceda coraggio e consolazione alle famiglie così duramente colpite e dia loro la consapevolezza che la morte non trova in Cristo l’ultima parola.

 

In una società in cui lo spirito di morte impronta sempre più il comportamento collettivo e individuale continuiamo a credere che ciascuno e ciascuna di noi ha la responsabilità di farsi testimone di comportamenti sociali fondati sulla solidarietà, sulla giustizia e sulla difesa dei più deboli. Le siamo vicini, Signor Sindaco, siamo vicini ai Suoi concittadini e concittadine, alla scuola Morvillo Falcone e ai genitori di Melissa.

 

Che il Signore della vita e della speranza benedica e guardi quanti sono nel dolore.

Il Presidente dell'UCEBI

Raffaele Volpe