I battisti

Unione Cristiana Evangelica Battista d‘Italia

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Battesimi

E-mail Stampa PDF

  Battesimi alla Chiesa Battista Agape di Treviso

TREVISO, 9 settembre 2008 - Fine settimana davvero intenso e pieno di significati quello vissuto dalla Chiesa Battista Agape di Treviso. Il week-end è iniziato sabato sera con un culto in lingua portoghese con una buona partecipazione di membri di chiesa e ospiti non solo brasiliani ma anche di altre nazionalità, segno della vitalità della Chiesa Agape. E' stato un culto molto intenso, con lodi e canti e preghiere al Signore per quanto fa in mezzo a noi.

Sabato 6 settembre è stato anche la vigilia della festa nazionale brasiliana ed è proprio citando questa ricorrenza che il pastore Caio, nella sua meditazione, ha tratto spunto per parlare della nostra libertà da ciò che ci opprime, dai nostri peccati, dalle nostre angoscie, invitando tutti a essere chiari con sé stessi solo cosi potremo essere liberi e guardare con fiducia a Dio nostro Padre, unico nostro liberatore.

copertina

copertina

Il culto ha visto altri bei momenti come la testimonianza di una nostra sorella che l'indomani avrebbe ricevuto il battesimo e la preghiera comunitaria. La preghiera per il Brasile e il canto dell'inno nazionale brasiliano da parte di tutta l'assemblea hanno chiuso il culto. Domenica 7 settembre è ststa un'altra giornata di gioia e di partecipazione: sette nostri fratelli e sorelle, hanno dato una pubblica testimonianza della loro fede, ricevendo il battesimo. Durante il culto mattutino il nostro Anziano Celso, parlando dei battesimi, ha evidenziato come essi siano una promessa di fedeltà che facciamo al nostro Dio, un Dio che ci ha liberati dal peccato, con il sacrificio di suo figlio Gesù.

copertina

copertina

Prima della distribuzione della cena altri fratelli e sorelle hanno dato la loro testimonianza e chiedendo pubblicamente di ricevere il battesimo. La preghiera finale comunitaria ha chiuso il culto e l'assemblea si è trasferita nel luogo scelto per la cerimonia. Dopo un pranzo al sacco in comunità si è tenuta la cerimonia in un clima di fervore religioso ma anche di gioia. Mai come in questi due appuntamenti, la Chiesa Battista Agape ha dato una immagine di unità e di fede.