UCEBI

Unione Cristiana Evangelica Battista d‘Italia

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home News dalle chiese Battesimo al lago

Battesimo al lago

E-mail Stampa PDF

CIVITAVECCHIA (ROMA), 10 settembre 2015 - Domenica 6 settembre 2015 la Comunità Battista di via Papa Giulio II di Civitavecchia si è riunita sulle rive del Lago di Vico (VT), tra bagnanti e passanti, per celebrare il culto domenicale in occasione del battesimo della sorella Arianna Angelini. Hanno partecipato al culto anche parenti e amici di Arianna ed alcune sorelle e fratelli delle comunità di Civitavecchia Via dei Bastioni, di Isola del Liri e di Ronciglione; questi ultimi in particolare hanno collaborato fattivamente all’organizzazione della giornata.
Il battesimo è stato preceduto dal sermone del Pastore locale Raffaele Gammarrota (al suo primo battesimo!) che ha predicato sul testo di Giovanni 1: 43-51: l’episodio di Natanaele, inizialmente scettico nei confronti delle voci sentite su Gesù, ma poi subito pronto a credergli dopo averlo conosciuto, ci fa capire quanto il Signore si accorga di ciascuno di noi e ci conosca profondamente,  già prima che noi ci avviciniamo a lui.

Durante le fasi precedenti e seguenti il battesimo, il pastore Claudio Iafrate ha avuto tempo di spiegare e riassumere ai presenti  i veri fonda menti evangelici del battesimo del credente, come esso, alla luce dei testi biblici, debba essere una scelta libera e responsabile del singolo individuo, solo dopo aver ascoltato, compreso e accettato nella propria vita il messaggio del Vangelo.
In una fresca mattina di sole la sorella Arianna ha testimoniato la sua fede nel Signore, dicendo SÌ a Gesù Cristo, dicendo SÌ a “chi ogni giorno mi da tante piccole grandi cose e chiede solo di aver fede in Lui”, … e chiede solo un SÌ.
Al termine del culto la giornata è poi proseguita col pranzo presso il ristorante prospiciente il lago, dove le sorelle, i fratelli, gli amici e i parenti hanno avuto modo di stare insieme fraternamente e conoscersi meglio. E’ stata una giornata bellissima. Voglia il Signore concederci altri momenti simili; voglia il Signore col suo amore e con la nostra collaborazione toccare quanti più cuori.